Yellow Factory

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
  1. “Gli oggetti comunicano”
  2. “Gli oggetti raccontano”

Queste le due ipotesi che ci hanno portato allo sviluppo del pouf Yellow factory :
sembrerà un’affermazione banale ma è assodato che ogni società ha gli oggetti che si merita e basta un minimo di osservazione per comprendere la cultura che li ha prodotti.
Un oggetto che racconta “una memoria storica” (quando alcuni dei nostri nonni utilizzavano foglie di granturco per riempire i materassi, essendo la lana in quei tempi un bene prezioso) e allo stesso tempo racconta il nostro piccolo studio, la nostra location, la filosofia quotidiana legata alla semplicità di un progettare basato sulla sottrazione piuttosto che addizione.
Lavorando alle porte della capitale ed in continuo contatto con la campagna nell’alternarsi delle stagioni è stato per noi un processo naturale progettare “balle di fieno inscatolate”, rese seriali tramite un contenitore in pvc morbido.

X