TST 01 – Chiosco galleggiante

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Architettura galleggiante semicoperta con funzioni di ristoro (snack, bibite, gelati e simili), punto di ritrovo, potenziale attrattiva e simbolo riconoscibile del luogo in cui viene ubicato; dotata di piccoli moli per l’attracco (fino a 7 metri) è raggiungibile esclusivamente con natanti.
Completamente indipendente da terra con l’utilizzo di: pannelli fotovoltaici per l’accumulo di energia elettrica (conseguente assenza di cavi collegati a terra) e dissalatori marini per l’approvvigionamento idrico; non inquina grazie all’impiego di serbatoi di raccolta per acque bianche e acque nere (è presente un wc di servizio al personale).
Trasportabile a traino e smontabile, può essere utilizzata (previa alcune modifiche) anche per altre funzioni quali punto informazioni e/o postazione di controllo.

MATERIALI
Per la scocca: alluminio, fibra di carbonio, kevlar, poliestere amalgamati a formare una miscela resistente a caldo, freddo, urti; acciaio, teak, lamiera microforata e teflon per i restanti elementi.

POSSIBILE UBICAZIONE
.All’interno di porti turistici, marini o lacustri;
·Nell’ambito di baie protette (arcipelaghi, barriere coralline);
·Parchi marini;

INGOMBRI DI MASSIMA
Ingombro del chiosco effettivo: diametro di circa metri 10;
ingombro del chiosco compreso i moli: massima lunghezza circa metri 20;
altezza (parte visibile): circa metri 7

X