TorreQuattro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il progetto si concentra sul sito dell’ingresso del nuovo tracciato ferroviario dell’AlpTransit nel Monte Ceneri, dal lato del Piano di Magadino; Tra Camorino e Sant’Antonino. La nuova linea ferroviaria e l’autostrada esistente generano una porzione di territorio isolata e disturbata dalla immediata vicinanza delle infrastrutture.
L’idea è di adibire questa porzione di territorio a parco. Il programma di abitazioni e spazi pubblici danno forza al concetto:
Tagli nel terreno riallacciano e generano percorsi pedonali attraverso il parco, la cui sezione varia da “passeggiata” a spazio pubblico. Gli stessi tagli spaccano la volumetria a base quadrata della torre di abitazioni, situata nel baricentro del sito.
L’immagine ricorda le torre mediovali di vedetta lungo i tracciati commerciali. Vi anche un dialogo ripreso dalle altezze tra la torre e i castelli di Bellinzona.
La torre da prima scomposta in quattro, è caratterizzata da una facciata astratta composta di tende, che creano un effetto movimentato e “casuale”. Composta da simplex e duplex, dove quest’ultimi sono l’unico momento in cui vi è un’affaccio all’interno e attraverso i tagli. I duplex sono disposti sempre ad altezze sfalzate creano un effetto visivo di spirale al centro delle torri, ma anche assicura che non ci sia mai un’affaccio diretto tra i duplex.
La tipologia abitativa della torre è una risposta allo sprawl che caratterizza questa zona della Svizzera. Infatti rimanda più a un’idea di villetta privata posta una sull’altra.

X