SARPI PROJECT

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

‘Sarpi Project’ è una proposta che nasce dallo studio del quartiere Sarpi-Canonica di Milano, denominato Chinatown, incentrata sulle caratteristiche tradizionalmente commerciali dell’area e sulle possibili variazioni correttive (architettoniche e non) dell’intero comparto. La zona, oggi fortemente degradata, in particolare a causa del commercio all’ingrosso, è una reale occasione per questo territorio della città di poter rigenerarsi, attraverso anche un ridisegno di alcuni isolati dismessi che offrano spazi da riconsegnare alla collettività. Da qui la formazione di un Masterplan che, considerando 5 aree d’intervento, per un’area complessiva da riqualificare di 110.000m², contribuisca a rendere chiare le necessità e le potenzialità del quartiere, inquadrando precisi ambiti di intervento che coinvolgono le aree dismesse ma anche il tessuto esistente e denso dell’intera area, ipotizzando una possibile delocalizzazione delle attività commerciali all’ingrosso e una ridistribuzione degli esercizi di vicinato e delle medie strutture nello storico quartiere.

X