La Casa Interiore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

“La trama nascosta è più forte di quella manifesta” (Eraclito).

Le caratteristiche di questo piccolo Tempio privato sono state:
• Esterno. Il bianco candido delle pareti, la scelta di una geometria dalla forma pura del contenitore: un cubo, una porta.
• Interno. La ricchezza decorativa dello spazio: pareti, rivestimenti, volta, illuminazione naturale ed artificiale interagiscono insieme a materiali quali legno e gesso.
Un mondo.
Il mondo interiore e la bellezza di chi c’è stato e ora non c’è più: come più volte nell’arte, viene affrontato il concetto su “la presenza dell’assenza”.

La pianta è semplice ed organizzata concentrando i loculi su due pareti.
Le pareti interne sono rivestite di mdf con decori applicati.
La porta di ingresso è in vetro stratificato lucido.

“The hidden plot is stronger than the obvious” (Heraclitus).

The characteristics of this small private Temple are:
• Exterior. The pure white walls, the choice of a pure geometry of the shape of the container: a cube, a door.
• Interior. The decorative richness of space: the walls, coatings, time, natural light and artificial interact with materials such as wood and plaster.
A world.
The inner world and the beauty of who was there and now there’s more: how many times in art, deals with the concept “the presence of absence.”

The plan is simple and organized niches by focusing on two walls.
The interior walls are covered with mdf with decorative applied.
The front door is glass laminated glossy.

X