INCASTRI IMPERFETTI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

INCASTRI IMPERFETTI
Gela, Italia

Architettura residenziale
Anno 2009

Il progetto in esame riguarda la ristrutturazione di una casa unifamiliare in un lotto intercluso, insistente su una strada principale di una contrada marina. Il linguaggio compositivo adottato è stato individuato a partire da un accurato studio del sistema urbano del lotto che ha portato
all’ individuazione della direzione, quella della strada principale della contrada, da assegnare alla zattera su cui poggia la casa. In tal senso, il tracciato regolatore è caratterizzato dalla prevalenza di due direzioni, quella della giacitura del lotto e quella della zattera, a partire dalle quali si armonizza l’intera composizione, costituita esternamente da tre volumi contraddistinti dalla differente colorazione naturale dei gusci in pietra lavica e granito. L’ utilizzo di ampie finestrature vetrate, ricavate mediante un’operazione di sottrazione dalle compatte facciate murarie, genera un dialettica tra pieni e vuoti e, simultaneamente, tra la dimora privata ed il contesto pubblico.

X