Concorso scuola materna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

CRITERI PEDAGOGICI I bambini hanno con lo spazio un legame emotivo e affettivo più intenso rispetto agli adulti; possiedono forti doti di sensibilità vivendo gli oggetti e i luoghi con tutto il corpo, attribuendo un senso agli odori, ai suoni, agli stimoli visivi. L’immagine d’infanzia a cui il progetto educativo fa riferimento è quella che propone un bambino ricco di abilità sociali e di possibilità di conoscere.» il contesto che lo accoglie che deve sviluppare e testimoniare queste competenze e disponibilità. Le sezioni sono gli ambienti di riferimento e di relazione dei gruppi di bambini. E’ nella sezione che quotidianamente l’educatore li aiuta a ritrovarsi, a raccontare agli altri anche qualcosa di sé a valorizzare gli scambi e la capacità di comunicare. In questa scuola, le sezioni hanno la caratteristica di accogliere gli ambiti per il gioco, per le attività educative, per il pranzo e per le attività fisiologiche, proponendo diverse possibilità compositive dei ambienti.

CRITERI ARCHITETTONICI ED IMPOSTAZIONI GENERALI DELL’INTERVENTO La scuola si articola in tre ambiti principali: 1_La parte didattica che consiste in una serie di padiglioni aggregati attorno a due patii interni in cui si sviluppano i momenti principali della giornata dei bambini 2_La parte degli atrii e della distribuzione, dove avviene il contatto con le famiglie o dove i bambini vengono organizzati in momenti didattici più collettivi, che è organizzata in spazi differenti (quali spazi che possono essere dedicati alla musica o all’arte) 3 _ Lo spazio esterno, principalmente dedicato alla psicomotricita’, elemento fondamentale nella crescita e nello sviluppo di bambini di questa eta’.

X