Allestimento e Realizzazione Mostra Loggia Della Mercanzia Genova

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

ITALIAN

COMUNICATO STAMPA:

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Genova ha organizzato dal 14 novembre al 7 dicembre 2005, presso i locali della Loggia della Mercanzia, in piazza Banchi, la mostra virtuale Verso il Futuro. Dal presente agli Anni ‘70, a cura degli architetti Marika Guerrazzi e Nuno da Silva Lopes, visitata nell’arco delle 3 settimane da oltre 7000 spettatori.

Main Sponsors: ANSALDO ENERGIA, ASSI GENOVA, CASTORAMA, CGIL GENOVA, ARCI LIGURIA, FRILLI EDITORI, PALAZZO DUCALE S.P.A.

Si tratta di una mostra leggera, di facile trasporto ed installazione,si può dilatare o contrarre a seconda della disponibilita’ del sito che la ospita.

E’ una mostra virtuale all’interno di uno spazio reale immaginato come un viaggio a ritroso con flashback e ritorni al presente.

Un percorso che rappresenta il passaggio del tempo ed i cambiamenti che esso apporta.

Il Kinebox è stato progettato in modo tale che lo spettatore possa avere sempre un contatto visivo col mondo esterno, Così si ha la possibiltà di entrare ad assistere alla proiezione mantenendo però sempre uno sguardo critico ed un attenzione verso mondo attuale.

Numerosi manifesti verticali sono posti lungo il percorso, i visitatori hanno così la possibilita’ di sostare ed approfondire le varie tematiche di fronte a piccoli monitor dotati di cuffie.

Uno spazio intimo per la riflessione.

Il video di 1h40 realizzato dallo studio da Silva Lopes & Guerrazzi che durante la retrospettiva è stato proiettato all’interno dei kinebox è visibile al sito http://www.vincenzo-guerrazzi.org/ dove si potranno anche vedere gli interventi di Marta Vincenzi oggi sindaco di Genova, del Presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Genova Luca Borzani.

Sono inoltre presenti gli interventi di:

Giorgio Bertone (Professore Ordinario Università di Ge, Conservazione dei Beni culturali) Brunetto de Battè (Professore Ordinario Università di Ge, Facoltà di Architettura) Stefano Bigazzi (giornalista de “La Repubblica”) Giorgio Cavallini ( Professore, già ordinario di Letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Genova) Umberto Croppi (Presidente Valore Italia) Salvatore Farinato (architetto) Matteo Fochessati (Collezione Wolfson) Marco Frilli (Editore) Giovanni Gambardella (Ingegnere, ex amministratore delegato dell’Ilva) Franco Sborgi (Professore Ordinario Università di Ge, Conservazione dei Beni culturali) Gabriele Rizza (giornalista de “Il manifesto”) Antonio Rossin (neurologo) Helmut Richter (direttore dei Musei dei Norimberga) Salvatore Vento (giornalista “Telecittà”)

LINK AL VIDEO-DOCUMENTARIO: http://www.vincenzo-guerrazzi.org/

ENGLISH

DESIGN OF THE EXHIBITION

“TOWARDS THE FUTURE. FROM THE PRESENT TIMES BACK TO THE SEVENTIES”

PRESS RELEASE:

The Department of Culture in Genoa held from November the 14th to December the 7th 2005, in the spaces of the Mercanzia Loggia, in Banchi Square, the virtual exhibition “Towards the Future. From the present times, back to the Seventies”, designed by the architects Marika Guerrazzi Nuno da Silva Lopes.

During the 3 weeks the exhibition was visited by over 7,000 spectators.

It has been conceived as an itinerant exhibition that is why It has been imagined as a light and easy to carry and install exhibition. You can dilate it or contract it, depending on the availability of the site that hosts it.

It is a virtual exhibition within a real space that is imagined as a journey between past and present time.

A path that represents the passage of time and the changes it makes.

The pivot of the whole exhibition are the “Kinebox”, light structures made out of metal pipes and fabric, where a video about Vincenzo Guerrazzi’s paintings and writings and about the italian socio-cultural climate of the Seventies is projected. The Kinebox is designed so that the viewer can always have a visual contact with the outside world. In this way while you are inside the Kinebox you can keep a critical eye and focus on the present world.

Several posters are put along the trail forming a path that guides to the Kineboxes. Visitors walk on articles of the Seventies, can stop and read them, and if they want they can deepen the various issues facing small monitors with headphones.

An intimate space for reflection.

The video of 1 h and 40 minutes cretaed by Nuno da Silva Lopes and Marika Guerrazzi is visible at the site:

http://www.vincenzo-guerrazzi.org/

where you can also see the conferences by Marta Vincenzi, now mayor of Genoa, on Vincenzo Guerrazzi’s books.

the President of the Regione Liguria, Claudio Burlando

dell’Assessore and the Culture of Genoa Luca Borzani.

There are also the interventions of:

Giorgio Bertone (University Professor Ge, Preservation of Cultural Heritage), Brunetto de Batté (Professor Ge University, Faculty of Architecture), Stefano Bigazzi (journalist “La Repubblica”), Giorgio Cavallini (Professor, former professor of Italian literature at the ‘University of Genoa), Umberto Croppi (President of Valore Italia), Salvatore Farinato (architect), Fochessati Matteo (Wolfson Collection), Marco Frilli (Editor), Giovanni Gambardella (Engineer, former CEO Ilva SPA), Franco Sborgi (University Professor Faculty og Genoa, Conservation of Cultural Heritage), Gabriele Rizza (journalist “Il Manifesto”), Antonio Rossin (neurologist), Helmut Richter (director of the Museums of Nuremberg), Salvatore Vento (journalist “Telecittà”).

The Main Sponsors are:

ANSALDO ENERGY, ASSI GENOA, CASTORAMA, CGIL GENOA, ARCI LIGURIA, Frilli PUBLISHERS, Palazzo Ducale SPA

X