Boffi firma la nuova madia Oblù

Posted · Add Comment

Salone del Mobile 2019 9-14 Aprile

HALL 1 – Stand D08Un aristocratico preziosismo dei dettagli, un omaggio contemporaneo all’abitare classico e lussuoso capace di mantenere al tempo stesso un atteggiamento ironico e leggero. Il carattere peculiare di Fratelli Boffi da vita ad una nuova collezione inaspettata, che mette in scena al Salone del Mobile una piece dal carattere sontuoso e mai banale.

Ad anticipare la collezione 2019, Oblù nuova madia disegnata dai designer Analogia Project.296b552f-a61c-45dc-b386-6b9aea034b0d.jpgOblù è un contenitore misterioso, una scatola magica che in parte nasconde e in parte rivela il suo utilizzo. L’elegante struttura rettangolare, realizzata in legno di pero e sostenuta da due semicerchi in ottone brunito, è caratterizzata e impreziosita da aperture circolari che rivelano un decoro marmorizzato, quasi come fossero delle finestre, o meglio degli oblò, affacciati su un’altra dimensione.
Questi decori riprendono la tradizionale tecnica della carta marmorizzata nella variante iper-decorativa a coda di pavone.d37db36d-650f-468f-830f-6b4b6930c1e5.jpgLa scelta del blu, nel progetto dei designer, rimanda ad uno scenario marino, visto, come ricorda il nome della madia, attraverso un oblò.
L’utilizzo del pero, con la sua peculiare venatura particolarmente delicata, l’utilizzo del taglio a 45 dei bordi della madia, sono tutti dettagli che confermano il rapporto elettivo che lega l’azienda al materiale, supportato da quasi cent’anni di profonda conoscenza e lavorazione del legno.
07153d57-aa86-4956-ba5d-b65ef61b80a7.jpgAncora una volta il Salone del Mobile diventa il palcoscenico su cui l’azienda racconta la sua visione del lusso, della decorazione e dell’abitare contemporaneo, in uno storytelling fatto di linee inaspettate, materiali ricchi e preziosi e una magistrale attenzione verso le lavorazioni e il dettaglio.

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *