Workshop di progettazione architettonica 2012. IN/ARCH Sicilia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

[line width=”550px” style=”dashed” color=”grey”]

La consultazione prevedeva la riqualificazione del sito e dell’edifico esistente secondo logiche di rifunzionalizzazione in chiave eco-sostenibile. Necessitava anche ridefinire l’immagine complessiva dell’edificio caratterizzato da un impianto chiaro relativo all’edilizia degli anni ’50, con stecche ortogonali a un asse centrale di collegamento. Il progetto prevede il mantenimento e il potenziamento del concept originario, con lievi variazioni tendenti a gerarchizzare spazi e funzioni. La logica progettuale risponde ai seguenti obbiettivi: Riconoscimento dell’identità (mediterranea) del luogo, nei suoi valori e nelle sue fragilità; Rispetto dell’archetipo architettonico; Coerenza formale; Attinenza alle esigenze e al programma delle attività; Qualità d’uso.

Team di progettazione: Jordi Bellmunt, Agata Buscemi, Anna Maria D’Imprima

architettoscannella
Giuseppe Scannella, contemporary architect of appreciable balance. His attention is always directed to different architecture forms: the object, the building, the urban system. He managed many projects of renovation, recovery, new buildings and city planning. Along with the intensive study activity he cultivates other interests: journalism, training and participation in several conferences and seminars. He actively deals with profession’s policies obtaining numerous institutional awards in regional and national field.
X