The Phaidon Atlas of contemporary world architecture – Travel Edition

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Autore:  Autori Vari

Prezzo: € 20,00

Editore:
Phaidon Press ltd
Londra
edito il 2005

Il fratello minore del volume che ha tentato di censire tutte le architetture di rilievo dell’epoca contemporanea. Sebben in formato minore, fortunatamente per le nostre tasche, la “travel edition” non è stata ridimensionata nel numero di opere presentate.

Diciamoci la verità: Spendere una fortuna per un libro che per quanto possa essere completo non raggiungerà mai l’interesse che può suscitare una monografia, ci sembra obiettivamente alla portata di pochi. Phaidon conscia di questo ha proposto un’edizione limitata, solo nelle misure, del libro che ha suscitato l’interesse dei lettori nella scorsa stagione. Lettori che con tutta probabilità non hanno osato avvicinarsi al pesante, sia per il portafoglio (150€) che per le proprie braccia (6 kg. di carta), Atlante dell’architettura contemporanea. Il fratello piccolo con i suo 20€ di spesa circa offre una carrellata delle architetture considerate di primo piano a livello mondiale. Inutile sottolineare la scarsa presenza italiana che conta 21 opere su un totale di 1052 edifici proposti, ma questa è un’altra storia. Dunque un atlante che tenta di “inventariare” tutte le opere e che viene definito “unico, definitivo e autoritario”. Non mi permetto di contraddire Deyan Sudjic Direttore dell’ultima biennale, ma voglio dissentire con questa affermazione che parte da un presupposto sbagliato di considerare un libro lo strumento ideale per una ricerca di questo genere. Un libro non potrà mai essere definitivo e aggiornato in tempo reale. Nonostante questo la versione “Travel Edition” dell’atlante è un buon punto di riferimento da cui partire, una base corposa ma non conclusiva degli edifici che segnano ricerche importanti nell’ambito dell’architettura dei nostri tempi.

X