Arti & Architetture a Genova 2004

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il 2004-09-29 00:00:00

Di info@exibart.com
info@exibart.com
www.exibart.com/notizia.asp?IDNotizia=10792&IDCategoria=204

Una nutrita schiera di sponsor, partner istituzionali di grido ed un curatore d’eccezione, il locale Germano Celant. Con “Arti & Architetture” il programma d’arte contemporanea di GeNova2004 raggiunge il suo livello più alto ed atteso. In mostra gli sconfinamenti e gli intrecci che hanno coinvolto le arti e l’architettura, in uno scorrere parallelo di immagini in cui pittori, scultori, architetti, fotografi e registi, creatori provenienti da espressioni artistiche differenti – da Malevich a Rodchenko, da Cartier-Bresson a André Kertesz, da Sant’Elia a Depero, da Van Doesburg a Oud, da Fritz Lang a Ridley Scott, da Le Corbusier a Kiesler, da Constant a Dubuffet, da Herzog&de Meuron a Hans Hollein, da Graham a Merz – sono uniti da un’idea costruttiva e visuale e da una comune tensione verso una trasformazione estetica del mondo. MA la mostra non sarà solo una enorme passerella nel’unica cornice espositiva di Palazzo Ducale. Dai cortili del Palazzo e da Piazza Matteotti prende il via, a coronamento della mostra, il percorso delle installazioni di artisti e architetti contemporanei in città, dal Teatro del Mondo di Aldo Rossi in Piazza Caricamento, simbolo di un’architettura che ha guardato all’arte e ai suoi strumenti, a Renzo Piano, da Frank Gehry a Gaetano Pesce, da Mario Merz a Claes Oldenburg e Coosje van Bruggen, da Alessandro Mendini a Andrea Branzi, da Pedro Cabrita-Reis Anselm Kiefer . Genova diventa, sino al prossimo febbraio, mastodontico palcoscenico per gli archiartisti migliori del mondo.

download

X