RIQUALIFICAZIONE URBANA ED AREE DISMESSE A VERONA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il 2004-03-11 00:00:00

Di AUDIS – Associazione Aree Urbane Dimesse
ufficiostampa@audis.it
www.audis.it

Venerdì 26 marzo ore 9.30 – 13.30 Palazzo della Gran Guardia ­ Piazza Brà Il Comune di Verona, in collaborazione con AUDIS e la Fondazione Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona ha organizzato per il prossimo 26 marzo, presso il Palazzo della Gran Guardia, il seminario Riqualificazione urbana e aree dismesse a Verona: la scommessa di Verona Sud. Dopo l’apertura dei lavori del Sindaco di Verona, Paolo Zanotto e l’introduzione dell’Assessore all’urbanistica e PRG del Comune di Verona, Roberto Uboldi, il Presidente di AUDIS, Roberto D’Agostino, Assessore alla pianificazione strategica del Comune di Venezia, presenterà le azioni che AUDIS ha intrapreso e sta progettando nelle diverse città. Il seminario si struttura in due parti. Nella prima, la città di Verona presenta: – il documento preliminare di Piano per l’area di Verona Sud, curato dal Comune (Progettisti, Umberto Trame, Paolo Boninsegna, Cristina Salerno); – il PRUSST che sulla medesima area individua progetti e nvestimenti per lo sviluppo della città (Consulente per il PRUSST, Celestino Porrino); – idee per il recupero degli ex Magazzini Generali, di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona (Consigliere di amministrazione, Gino Castiglioni). Nella seconda parte, titolata La qualità del recupero, sono stati invitati a presentare la loro esperienza alcuni soci AUDIS che in questi anni hanno maturato progetti affini ai programmi veronesi: – Risorse per Roma, per quanto riguarda il progetto dei Magazzini Generali di Roma (Direttore I Divisione Risorse per Roma, Umberto Mosso); – Il Comune di Milano, per la sua esperienza nella promozione e gestione di grandi concorsi internazionali (Dirigente Settore Pianificazione e Progettazione Urbana del Comune di Milano, Giovanni Oggioni); – Il Comune di Modena, per il progetto di Modena nord (Assessore all’Urbanistica del Comune di Modena, Palma Costi). A termine del seminario, per i soci e gli amici AUDIS è prevista una visita guidata dedicata agli ex Magazzini Generali, dove si potrà vedere la Cupola-ghiacciaia (1920) splendido esempio di archeologia industriale nella quale venivano stivati i vagoni ferroviari destinati al mercato internazionale e quindi all’ex Mercato Ortofrutticolo (dismesso solo 4 mesi fa) dove saranno visitabili i 4 tunnel a sezione parabolica sede del mercato, dei primi anni Œ50. AUDIS è l’Associazione delle Aree Urbane Dismesse, senza fini di lucro, che è nata nel luglio 1995 per dare impulso operativo al dibattito sulle trasformazioni urbane. Scopo della Associazione è quello di promuovere l’uso economicamente più efficiente e socialmente più equo di aree e di immobili dismessi, industriali e non, nonché il loro recupero secondo i criteri della migliore qualità urbanistica, architettonica e ambientale. Le attività di AUDIS intendono far emergere i nodi particolarmente critici che richiedono, nell’ambito delle trasformazioni urbane, una comune riflessione e strategia da parte degli amministratori pubblici e degli operatori. Comuni di tutta Italia, aziende private, promotori e centri di ricerca in questi anni hanno aderito numerosi e AUDIS è diventata un essenziale punto di riferimento tra i diversi soggetti coinvolti nel recupero delle aree dismesse. Presidente – Roberto D’Agostino, Assessore Città metropolitana, decentramento e municipalità, Pianificazione strategica, Progetto urbano, Relazioni comunitarie e internazionali, Politiche della residenza, Casa del Comune di Venezia Vice Presidente – Dionisio Vianello, Consulente Cimimontubi

download

X