Rem Koolhaas. Trasparenze metropolitane

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Autore:  Luigi Prestinenza Puglisi

Prezzo: € 12,00

Editore:
Testo&immagine S.r.l.
Italia, Torino
edito il 1997

Un interessante volume da tempo presente sugli scaffali delle librerie, che ci introduce nel mondo dei giovanissimi architetti di livello internazionale.

Non siamo i primi a scoprire la collana “universale di architettura”, che per un periodo è stata diretta dall’ormai scomparso Bruno Zevi. Non siamo i primi, ma neppure gli ultimi. Perciò vorremmo porre l’attenzione su uno in particolare di questi libricini, che anno dopo anno diventano sempre più numerosi e riguardano un numero sempre più vasto di architetti e argomenti. Il libro in questione riguarda Rem Koolhaas, personaggio che non ha bisogno di presentazioni. Per chi ancora non lo conoscesse, “Rem Koolhass. Trasparenze Metropolitane” è il libro adatto per iniziare a capire la sua architettura seppure in modo veloce e non approfondito. Il libro però riporta tra le sue pagine numerose fotografie di disegni, plastici ed edifici realizzati, che seppur in un formato molto ridotto, bastano per darci un’idea delle opere dell’architetto olandese. In 96 pagine, Luglisi cerca di dare un’immagine il più possibile fedele delle idee che sono dietro l’architettura di Koolhaas. Lasciando ben la metà dello spazio sul libro alle fotografie dei progetti. Bisogna considerare inoltre che al prezzo di una rivista di architettura tra le più diffuse, si può avere un piccolo libro dedicato all’architetto che ci interessa. * Durante l’ultimo anno (2000) la casa editrice Testo&immagine ha aumentato i prezzi delle edizioni, forse a causa del grande successo riscontrato, dimenticando però che il successo è stato possibile proprio grazie al basso costo dei libri. Ora le nuove edizioni hanno un costo di 12,39 Euro, quasi 24.000 delle vecchie lire.

La Redazione
Architettare.it è un Vortal dedicato ad architettura, design e lifestyle. Nasce nel 2000, come blog di studenti dell’Università di Architettura di Roma La Sapienza. Pubblica il primo articolo nell’Ottobre dello stesso anno e dalla data di fondazione ha ricevuto diversi apprezzamenti dalla critica e dal pubblico, tanto da essere uno dei siti più apprezzati e longevi del settore.
X