Unboxed – Casa prefabbricata in legno

Posted · Add Comment

Costruire una casa con pareti portanti, come una casa con struttura in Xlam, significa costruire una “scatola”. Questo assunto viene affrontato come una risorsa preziosa piuttosto che come un limite e, nonostante questo, il progetto si pone l’obiettivo di andare oltre la scatola stessa, per superarne i limiti intrinseci: Un-boxed appunto.
L’elevata standardizzazione dei moduli e la loro totale prefabbricazione, consentono facilmente di studiare diverse soluzioni: vengono proposti quattro esempi, partendo da diverse esigenze di spazio. Questo obiettivo è raggiunto scomponendo l’edificio secondo elementi costruttivi base (solai, pareti, infissi, gronde,ecc.), concepiti per essere montati completamente finiti e completi di rifiniture esterne ed interne ed esenti da ponti termici. Questo tipo di approccio apre ad interessanti soluzioni industriali per la produzione in serie e, quindi, per l’abbattimento dei costi. Anche i pannelli intagliati con macchine a controllo numerico, la cui particolare inclinazione è studiata per ombreggiare in maniera adeguata la casa durante la stagione estiva, offrono la possibilità di essere personalizzati secondo i gusti del cliente (in questo caso vengono proposti quattro pattern base).
Tutte le soluzioni studiate, ed in particolare la versione da 100 m2, prevedono una chiara divisione tra zona giorno e zona notte, dove il rapporto visivo e sensoriale con il contesto naturale è esaltato sia dalla ampie superfici vetrate dei moduli stessi, sia dal corridoio/ingresso vetrato: un vero e proprio passaggio nella natura, in grado di ristabilire il contatto con l’ambiente circostante (e lo scorrere del tempo) ad ogni passaggio tra le due zone della casa.
L’attenzione per gli aspetti di eco sostenibilità della casa non vengono trattati come semplici slogan. La casa è costruita con materiali che la rendono riciclabile al 100%. È altresì completamente smontabile – quindi spostabile – grazie ad una fondazione innovativa in acciaio, che consente di ridurre o eliminare lo scavo (in base alla natura del terreno). La fondazione consente di isolare dall’umidità del terreno la casa e di ospitare buona parte degli impianti al suo interno. Superiormente, la copertura a bassa inclinazione (5%) consente la posa di tegole solari (cfr. tecnologia Tegosolar), capaci di produrre energia elettrica e termica, e fungere da copertura vera e propria.
Nonostante l’attenzione rivolta allo studio di soluzioni in grado di abbattere i costi di costruzione, risulta evidente la volontà di progettare una casa dall’alto valore architettonico. Questa intenzione si riflette nell’interior design della casa, dove arredi studiati su misura si alternano ad arredi scelti da catalogo, dimostrando l’elevato potenziale di questa tipologia di case, qualora adeguatamente progettate con attenzione al dettaglio, sia dal punto di vista tecnico che estetico.
Il motto “Unboxed” guida simbolicamente la progettazione della zona giorno. Una grande parete attrezzata diventa il cuore pulsante della vita della casa: il focolare (un moderno biocamino) domina la prospettiva centrale della zona giorno, sia dalla cucina/sala pranzo che dal soggiorno; da ogni punto è possibile traguardare oltre esso verso la parte opposta del vano e, ancora, verso l’esterno tramite le finestre senza soluzione di continuità.
La zona notte presenta due camere da letto, una matrimoniale ed una doppia, ed un bagno. Tutte le stanze sono collegate da un funzionale disimpegno laterale. La camera matrimoniale è essenziale ma raffinata, grazie alla presenza di una calda boiserie a tutta altezza che nasconde due porte a filo: una è l’ingresso alla camera e l’altra è l’ingresso alla cabina armadio retrostante.
La soluzione proposta è specificatamente studiata per l’area mediterranea, dove questa tipologia di costruzioni non ha ancora realizzato il suo potenziale come valida alternativa agli edifici in muratura o a telaio. Tuttavia la scatola muraria rappresenta il tema compositivo-costruttivo base del 99% delle abitazioni del patrimonio architettonico del mediterraneo e, quindi, “Unboxed” è la trasposizione lignea dei caratteri tipici della casa mediterranea, resi evidenti dalla scelta del colore dominante della casa stessa (il bianco), il rapporto con la luce solare e il dialogo la natura circostante.

 
 

Rispondi

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: