Casa Unifamiliare

Posted · Add Comment

Due erano i vincoli progettuali per realizzare l’edificio: la volontà della committenza di realizzare un edificio a destinazione mista, (residenza e studio professionale), mantenendo un assoluta autonomia funzionale tra le due parti; e le caratteristiche del lotto (stretto e lungo, disposto in leggera pendenza e rivolto prevalentemente a Nord) In base a tali esigenze e caratteristiche, oltre che in rispetto a quanto prescritto da normative e leggi, è stato elaborato il progetto. Da un punto volumetrico l’edificio è composto da 3 volumi, un volume parapellepipico principale che si sviluppa per tutta l’altezza, un volume aggettante rispetto ai due prospetti, una sorta di scatola slittata che permettete di incorniciare il prospetto Ovest staccandosi da confine ed il volume obliquo dettato dalla copertura a falde centrale. La separazione volumetrica consente di distinguere formalmente e visivamente le due funzioni e di distribuire razionalmente gli spazi interni, slittando i due volumi, infatti è stato possibile creare un sistema di collegamenti interni verticali e orizzontali. Sul lato Sud, cieco, è stato, infatti, collocato il sistema dei collegamenti verticali, attraverso una scala ad unica rampa che collega i vari piani e riceve un’illuminazione naturale zenitale,da un lucernario e frontale attraverso una parte in vetro cemento arretrata rispetto al perimetro esterno. La scelta di ubicare la scala in questa posizione permette, inoltre, di avere un accesso pedonale sul lato corto del lotto con la quota più alata rispetto al suolo esterno. Tale scala è realizzata negli ultimi due piani con gradini a sbalzo, in modo tale da consentire alla luce di filtrare, attraverso le alzate, nei piani inferiori, e illuminare la parte più buia dell’edificio. A ridosso della scala e poi collocato il sistema dei collegamenti orizzontali che distribuiscono i vari ambienti sui lati aperti all’esterno. Ogni ambiente abitabile, gode inoltre o di un terrazzo o di un balcone, per avere un accesso diretto verso l’esterno, ogni spazio esterno è inoltre pensato per avere una protezione esterna per gli agenti atmosferici.

 
 

Comments are closed.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: