Wang Shu è Pritzker 2012

Posted · Add Comment

Wang Shu della Repubblica popolare cinese è il vincitore del Premio Pritzker 2012.

A Pechino il 25 maggio 2012 verrà consegnato il nobel dell’architettura  all’architetto cinese Wang Shu.

La Repubblica Popolare Cinese conquista un riconoscimento di alto valore e che consacra la costante ascesa del Paese anche nel settore della creatività architettonica. “Il fatto che un architetto cinese sia stato selezionato dalla giuria, rappresenta un passo significativo nel riconoscere del ruolo che la Cina svolge nello sviluppo di nuovi ideali architettonici. Inoltre, nei prossimi decenni la capacità della Cina nell’urbanizzazione della sua popolazione sarà fondamentale per la Cina e per l’intero pianeta. Questa urbanizzazione dovrà avvenire in armonia con le esigenze ambientali e culturali della Cina e del Pianeta. La Cina rappresenta un’opportunità senza precedenti per la pianificazione urbana e la progettazione dovrà  realizzarsi in armonia con le antiche tradizioni del Paese e suoi bisogni futuri attraverso uno sviluppo sostenibile ” queste le parole di Pritzker.

Lo scopo del Pritzker Architecture Prize, fondato nel 1979 dal defunto Jay A. Pritzker e sua moglie Cindy, è quello di onorare annualmente un architetto vivente, le cui opere mostrano una combinazione di quelle qualità come il puro talento, la visione e l’impegno, che hanno prodotto un coerente e significativo contributo per l’umanità e l’ambiente costruito attraverso l’arte dell’architettura.

I vincitori ricevono un premio 100.000 dollari e una medaglia di bronzo.

 
 

Rispondi

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: