casa a Borgo Val di Taro

Posted · Add Comment

La forma cubica della casa e il volume compatto decisamente geometrico consentono all’architettura dell’abitazione una autonomia visiva rispetto alla particolare topografia e qualità paesaggistica del sito montuoso in cui è inserita; il patio/giardino collocato a piano terra attorno al quale si attesta la cucina e il soggiorno, rompe la compattezza del corpo di fabbrica dando luce e aria agli ambienti.
La disposizione interna della casa è organizzata su tre livelli di cui uno interrato adibito alle aree di servizio dell’abitazione (cantina, autorimessa e locali accessori), e due fuori terra. Il piano terreno è uno spazio pensato come un unico ambiente separato da diaframmi murari che più che dividere lo spazio cercano di delimitare zone destinate ad attività diverse (il living, la cucina a vista l’ingresso e lo studio). Il primo piano della casa è destinato alle stanze da letto.
Una delle caratteristiche della casa è sicuramente la forte integrazione tra lo spazio interno e il paesaggio circostante. Lo spazio esterno viene proiettato all’interno della casa attraverso la presenza nel patio di ampie vetrate che consentono allo spazio esterno di proiettarsi all’interno della casa.

 
 

Rispondi

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: