Norman Foster

Posted · 3 Comments

 Il Lord di Londra… Sir Norman Foster

Official Site Sir Norman Foster : www.fosterandpa…

Dopo aver studiato urbanistica e architettura all’Università di Manchester, Norman Foster ha vinto una borsa di studio all’Università di Yale nel 1961 dove consegue il Mster’s Degree.

Nei primi anni Sessanta fonda a Londra lo studio Team 4, composto dalla moglie Wendy e dai coniugi Rogers, Richard e Su. In quegli anni vengono progettati alcuni edifici residenziali e industriali come, per esempio, la Mews Houses (Londra, 1965 e lo stabilimento Reliance nel Wiltshire (1964-1966).

Negli ultimi anni Sessanta Norman Foster fonda la Foster Associates. Con la nuova struttura progettuale l’architetto realizza la sede della società Willis, Faber & Dumas a Ipswich, nel Suffolk (1970) e la stazione della linea di navigazione Fred Olsen sui Doks di Londra (1970-1971).

Influenzato dal neoproduttivismo, Foster approfondisce gli aspetti tecnologici e strutturali della costruzione, diventando uno dei capiscuola dell’high-tech.

Dalla fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta, è uno degli architetti internazionali più celebrati; progetta e realizza un’impressionante quantità di opere, tra cui: il Sainsbury Center for Visual Arts a Norwich, nel Norfolk (1978); il centro di distribuzione Renault a Swindon, nel Westshire (1983); il terminal della nuova stazione di Londra; Stansted Airport (1981-1991).

Ma l’opera più conosciuta e significativa di Foster è la sede della Hong Kong and Shanghai Bank a Hong Kong (1981-1986), ritenuta un capolavoro di architettura high-tech.

Nel design, tra gli interventi più rilevanti, Namos (sistemi di arredo per uffici prodotti da Tecno Milano) si distingue per le relazioni con strutture tecnologicamente avanzate come navi e aerei.

Sir Norman Foster & Partners è una società di progettazione con sedi a Berlino, Francoforte, Glasgow, Hong Kong, Londra e Tokyo

 
 
3 Responses to "Norman Foster"
  1. jvolodikova ha detto:

    Ora il progetto di Norman Foster vanno a realizzare a Mosca per costruire il complesso di edifici per il Museo Statale di Pushkin.

  2. paolo ha detto:

    Norman Foster e’ uno dei piu’ grandi architetti viventi. Paolo Boscolo.

Rispondi

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: